perchè AEROGEL-SW


Il pannello AEROGEL-HP non è utilizzabile per applicazioni a cappotto in quanto la superficie dell’isolante è caratterizzata da elevata idrofobicità. L'isolante non si presta quindi a ricevere il rasante direttamente in quanto non si avrebbe un sufficiente grado di adesione tra isolante e rivestimento.

FIG.1 AEROGEL-SW è il risultato di un trattamento di apprettatura del pannello AEROGEL-HP con una speciale miscela a base di resine fissative che lo rendono adatto ad essere rivestito mediante rasatura. Entrambe le facce di AEROGEL-SW si presentano rivestite da rete di rinforzo in fibra di vetro AR di maglia 4x5mm. Questo particolare trattamento consente di rendere l'isolante in aerogel adatto per l'applicazione a cappotto (assume il suffisso -SW per differenziarlo dalla versione base -HP).

L’apprettatura e la rete che rivestono le superfici di AEROGEL-SW servono a garantire una tenace adesione del pannello alla parete nell’operazione di incollaggio. La faccia esterna si presenta compatta con la rete in rilievo: questo garantisce un supporto ottimale già per la prima mano di applicazione del rasante evitando il classico fenomeno dell’arricciamento dell’intonaco -come spesso accade ad esempio con gli isolanti in fibre minerali- che obbliga a un maggior numero di passate e di conseguenza ad un maggiore spessore finale del pacchetto.

    FIG.1                     FIG.2

FIG.2 Il cappotto in aerogel è caratterizzato da una elevata resistenza meccanica nonostante lo spessore estremamente sottile: entrambe le reti presenti sulle due facce dell'isolante vengono attraversate dai tasselli ad espansione DIPK in fase di fissaggio, operazione che segue l'incollaggio dei pannelli alla parete.

Così facendo la rete che ricopre il pannello -sulla quale è saldamente aggrappato lo strato di rasatura- risulterà essere fissata alla parete attraverso i tasselli. Tutto il peso del rivestimento di circa 10 Kg/m2 si trasmette perciò alla parete, e nulla grava sull'isolante: non sono di fatto possibili fenomeni di distacchi del rivestimento neanche dopo decine di anni di usura e sollecitazioni.


 

Processo di lavorazione: da AEROGEL-HP a AEROGEL-SW

stesso materiale > uguali prestazioni > destinazioni d'uso diverse


 
1.AEROGEL-HP

Si parte dall'originale materassino in aerogel

 
2.Primerizzazione

Si procede all'apprettatura con speciali resine

 
3.Armatura

Le due facce vengono unite a rete in fibra AR 4x5mm

 
4.AEROGEL-SW

Dopo una fase di asciugatura AEROGEL-SW è pronto